Segretario - Pietro Squecco

Pietro Stefano Squecco, già Vice-Presidente della precedente Associazione JCM, è socio fondatore e Segretario del nuovo Jazz Club Milano.

 

Classe 1968, inizia a suonare la chitarra classica da bambino, studiando con il M° Domenico Accardo. Negli anni seguenti, studia con Luca Meneghello, col quale approfondisce il linguaggio rock fusion per approdare infine al Jazz. In qualità di chitarrista e compositore, collabora con numerose band che spaziano dal Pop Rock all’Indie, alcune delle quali tra le più importanti a livello nazionale.



Innamoratosi del Jazz, inizia a studiare anche la tromba, con Claudio Bolli (Jazzinschool Big Band) e Andrea Giuffredi. Nel 2006, insieme a Luca Missiti (Presidente dell’Associazione), fonda la Monday Orchestra, big band che, negli anni, gli dà la possibilità di collaborare con grandissimi nomi del Jazz italiano e mondiale, tra cui Fabrizio Bosso, Bob Mintzer, Randy Brecker, Mike Mainieri, e tanti altri. Nel 2010 inizia a studiare anche il contrabbasso insieme a Lucio Terzano, lavorando dapprima in duo e poi con formazioni più grandi. 

Nel 2013 fonda con Tullio Ricci il primo Jazz Club Milano (JCM) che dapprima ha sede in Via Spoleto a Milano, e poi continua, come Associazione, contribuendo al lancio del Buccinasco Social Club curando un anno di programmazione, portando anche nomi internazionali. Dal 2014 al 2016, sempre con JCM, collabora con l’Associazione Culturale Masada (di cui continua a curare personalmente la programmazione fino alla fine del 2017), per la direzione artistica Jazz, organizzando oltre 200 concerti.